Inno europeista.

A quelli che chiedono il blocco di Schengen: la Francia ha chiuso la porta a Ventimiglia ed ora i migranti ce li “gestiamo” noi, solo noi, in nome di un principio europeista di cooperazione e condivisione tra Stati membri (…stikazzi…). La vera verità é che l’Europa guarda all’Italia esattamente nello stesso modo in cui noi guardiamo tutti quei desperados che arrivano qui come clandestini: in sintesi, ci schifano e noi quasi non ce ne accorgiamo. L’importante è sentirsi superiori a qualcuno: l’ego va pur sempre coltivato. Tanto poi, é sempre possibile lavarsi le coscienze partecipando stancamente alla solita messa domenicale. Intanto i clandestini vagano cercando varchi per il nord Europa (forse ci schifano pure loro…) e, a nessun livello, si percepisce un progetto serio per la gestione seria del flusso migratorio. Opps, dimenticavo: ma che progetto e progetto, i desperados servono a quelli che “l’emergenza rende bene”: oltre a robusti contributi statali, pure il pedaggio informale del “almeno un euro per ogni clandestino trattato”. Buona giornata a tutti…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...