Kakà, lo sceicco, 150 milioni (di euro) e l’uccisione delle passioni.

La notizia è nota a tutti. Maxi offerta per Kakà da parte di uno sceicco padrone. Il Milan che decide di trattare. Il popolo dei tifosi che si arrabbia. In poche ore si parla di "intrigo Kakà" e del potere dei soldi. Questo mio blog, non prosegue oltre, se non con i commenti, miei e di chi vorrà scrivere in merito. Da parte mia, la volontà di analizzare la vicenda dal punto di vista di chi vuol seguire le cose di sport (ma questo lo è ancora?) con la passione nell’anima. Commenterò quindi, ogni volta che proverò un sentimento o un’emozione, cercando di negare e di combattere l’inaridimento che certe situazioni propongono. Sarà una dura battaglia che probabilmente avrà esiti mortiferi.
Annunci

5 thoughts on “Kakà, lo sceicco, 150 milioni (di euro) e l’uccisione delle passioni.

  1. io..resto semplicemente schifata…per un semplice motivo…tutti sti soldi per una persona e poi…nessuno pensa a cosa fare per migliorare le condizioni di stati poverissimi; alla faccia della crisi insomma!

  2. Ciao Daniela, hai messo in evidenza l’aspetto etico della vicenda e la sensazione di schifo che può prendere alcuni non è affatto ingiustificata. Tuttavia questo è appunto un aspetto tra i tanti che la vicenda Kakà può offrire. Ad esempio, potremmo parlare dei problemi che il "gigantismo" del baraccone calcio propone e chi quell’ambiente frequenta…

  3. infatti….io prendo ad esempio un pò i giocatori dell’inter o meglio la politica (ihhihihi ok…sia scherzando sia parlando seriamente)e anche del Milan (ahimè..lo devo ammettere, dove ci son troppi soldi..ogni tanto si è ciechi)- caso Adriano: ottimissima e valida promessa con la maglia dei Viola, strapagato per passare all’Inter = rovinato; – caso Vieri: giocatore da nazionale, arriva all’Inter, strapagato, e dopo un anno…calata strepitosa; sarà che i soldi rendono decisamente più felici e sicuri i futuri delle famiglie di questi giocatori, ma…il gioco, quello vero intendo, perde tantissimo!!!Ora…anche la Juve all’epoca Moggiana era piena zeppa di soldi ma…c’è sempre stata una cosa diversa..cioè non ho mai visto grandi acquisti di quelli proprio clamorosi da che sono nata!!! Posso anche sbagliarmi ovviamente, però…si è sempre puntato su cifre che si, sono aumentate nel tempo, ma non son state dall’inizio esagerate! No?Si?è un commento troppo di parte?? ok…provo al contrario…da cittadina reggina, io critico la politica del presidente della squadra, la Reggina per l’appunto, perchè al contrario non spende per niente….è "pricchio" (avaro) ed è ovvio che i risultati son quelli che sono, (però..vorrei anche ricordare che Diana, Perrotta, Pirlo, Bianchi, Bonazzoli, Borriello…vengono tutti dagli Amaranto….pur essendo juventina, l’orgoglio cittadino non si tocca!! :-D)

  4. Ehi Dany ma sei ferratissima anche sull’argomento calcio. Mi compiaccio. Nei casi che tu citi beh, forse riguardo Adriano, si è rovinato (o si sta rovinando da solo), al di là dei soldi che guadagna e della società cui appartiene. Vieri invece è stato un giramondo che proprio nell’Inter ha trovato un po’ di continuità (segnando oltre 100 gol) ma anche tante distrazioni…notturne. Nel caso di Ricky Kakà, tutto questo sembrerebbe inesistente: persona "a posto", equilibrata, senza eccessi, molto religioso, e dalla faccia pulita. Tutto per diventare "la bandiera" del Milan, soprattutto la classe cristallina. Per questo la vicenda fa scalpore, contrastando, anzi stridendo con quelle che sono le normali vicende dei normali calciatori normalmente aggrappati al vil denaro. Poi parliamo del Milan, della società che non ha mai venduto le proprie bandiere (ci fu un’ipotesi cessione di Rivera negli anni 70, ma questo si ribellò e in pratica comprò il Milan), della squadra che ha visto calciatori identificarsi al rossonero e tramandare il senso di appartenenza anche ai propri figli (i Maldini padre e figlio sono stati i primi e ultimi capitani del Milan a sollevare al cielo la Coppa dei Campioni a distanza di 40 anni…). Insomma, con la vicenda Kakà, potrebbe chiudersi per sempre quell’aspetto romantico ed emozionale già messo a dura prova con i cambiamenti che hanno devastato il calcio (e lo sport) negli ultimi 20 anni…

  5. eheheh ferratissimina, mi tengo aggiornata e informata…son una di quelle tifose che sanno anche perdersi una partita, l’importante è che si giochi bene!!! Io penso vivamente che Adriano…l’abbiamo fatto sentire un pò troppo "fenomeno" un pò come Ronaldo, e allora dopo i primi naturali errori umani son arrivate le bastonate e il calo anche psicologico. A me da fastidio veder che si parla di fenomeni solo perchè si riesce a fare un gol…di quelli spettacolari…non ci dimentichiamo che la fortuna esiste e son stati montati casi assurdi…che ne so…Balotelli dell’Inter..ad esempio??? Io non ce lo vedo tutto sto grande giocatore…anzi…vedo solo uno che vuole fare il grande ma poi alla fine è al pari di tanti altri (e mi sa che con Mourinho non ha vita semplice!!! :-D….troppo bravo quell’allenatore)E’ vero che Kakà è un pò una perla rara perchè non si è fatto prendere dallo stipendio milionario e ha sempre giocato ad altissimi livelli, fondamentale tatticamente e anche a livello di spirito di gruppo; certo è che se alla fine parte per l’Inghilterra, Galliani può anche permettersi anche di comprare una squadra intera (io però non capisco ancora l’acquisto di Beckham) !!! E’ vero anche che il Milan tende a tener ben stretti i propri gioielli (io rimpiango ancora la vendita di Baggio, Ravanelli e Di Vaio :-( …sempre parlando di Juve)…ritengo inoltre che però sia abbastanza difficile tenere quelli più adulti con un bel vivaio di giovanissimi che però…guarda caso, son più osservati dalle squadre straniere, apprezzo infine personalità come Del Piero e Maldini, Zanetti (inter)..che…alla veneranda età, lavorano il doppio per mantenere la forma fisica, ci riescono e …portano avanti una squadra intera, segno di attaccamento alla maglia, cosa che non si vede tantissimo e spessissimo!! Mamma…come al solito son partita e ho scritto un botto…..perdono!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...